Il quartiere alto

Ai piedi della collina di Saint-Clair si trova il pittoresco Quartier Haut, l'antenato dei quartieri della città, in cui si stabilirono i pescatori, per lo più italiani.
Vi piacerà passeggiare come a Napoli, nel labirinto delle sue stradine scoscese.


È diventato anche un "covo di artisti" con i loro studi personali.
Espressivo, gioioso, accattivante, ha conservato lo spirito cittadino.






Nel cuore del Quartier Haut: la chiesa di Saint-Louis è la più antica della città e la più importante, da cui la denominazione "decanale".
Costruita nel 1702 in pietra da taglio in base ai progetti dell'architetto Daviler, collaboratore di Mansart, in onore del patrono della città, è stata classificata nel 1989 come monumento storico.
La Vergine "Regina Maris", regina dei mari, domina la chiesa e veglia sui pescatori.