CENTRO REGIONALE DI ARTE CONTEMPORANEA OCCITANIE / PYRÉNÉES-MÉDITERRANÉE (CRAC)

foto

DSC058317912IMG-7942

Vale a dire

masques obligatoires à partir de 11 ans. Pas de vestiaires.

Presentation

Il Centro Regionale d’Arte Contemporanea (CRAC) della Occitanie, Pyrénées-Méditerranée, s’inserisce nei percorsi di comunicazione artistica che transitano tra l’Italia e la Spagna, da Nord a Sud, da Oriente a Occidente.
La posizione dell’edificio, la qualità grezza che questo luogo sprigiona, l’ampiezza dei volumi legati alla memoria della sua vocazione originaria (era un centro per il congelamento e la conservazione del pesce), ne fanno un luogo originale di grande qualità. La sua architettura permette di accogliere diverse mostre allo stesso tempo, di favorire la produzione di opere nella regione per accogliere artisti in residenza e di concepire creazioni in rapporto con lo spazio espositivo.
Luogo di ricerca, di creazione e di diffusione dell’arte contemporanea, il CRAC favorisce la produzione di opere nella regione accogliendo artisti in residenza, promuove la pubblicazione di libri e propone un lavoro di educazione artistica, dando vita ogni anno a varie mostre.
Ingresso libero
 
recapiti
CENTRO REGIONALE DI ARTE CONTEMPORANEA OCCITANIE / PYRÉNÉES-MÉDITERRANÉE (CRAC)
26, quai Aspirant Herber
34200
SETE
Telefon : +33 4 67 74 94 37
Fax : +33 4 67 74 23 23
mail / message
FICHE_INFO_SIMPLE_ECRIRE_MESSAGE
La mia richiesta
Le mie info
FICHE_INFO_SIMPLE_LIBELLE_DESTINATION
CENTRE RÉGIONAL D'ART CONTEMPORAIN
26, quai Aspirant Herber
34200
SETE
coordinate GPS
latitudine : 43.3987793
longitudine : 3.6979406