Passeggiare in città

Il quai Général Durand, chiamato comunemente "quai de la Marine", è ricco di risoranti che fanno onore alla gastronomia di Sète, con i pesci del Mediterraneo e le conchiglie del bacin...
Il lungomare Jean-Baptiste Marty si affaccia sul molo di la Consigne. La Consigne era una zona amministrativa alla quale qualsiasi nave armata a Sète doveva lasciare una cauzione. Antico ...
A Sète, il canale funge da piazza pubblica, non soltanto perché la città si è sviluppata intorno ad esso, ma anche perché è diventato teatro di manifestazioni locali. Qui, fra ...
I canali che consentono il collegamento tra la laguna di Thau e il mare sono sovrastati da molti ponti, alcuni mobili, i ponti levatoi o rotanti che consentono il passaggio delle barche in ...
Costruito nel 1904, questo autentico teatro all'italiana, situato nel cuore di Sète, è l'emblema di un'epoca in cui l'architettura faceva sfoggio della ricchezza locale proveniente dal ...
il mercato principale di Sète si svolge su molte vie e piazze del centro storico : la place Aristide Briand è riservata al "bazar-tessile", le vie rue Alsace-Lorraine e rue Ga...
Presso la laguna di Thau i cosiddetti “pointus” praticano ancora mestieri legati alla pesca dando vita ad una identità culturale stupefacente, come questo quartiere. Basta leggere i no...
Le quai Lemaresquier ha un'apertura che, fin dalla crazione del porto nel 1666, permette al canal du Midi che attraversa il bacino di Thau di sfociare nel Mediterraneo e ricongiunger...
spartire :